News -  24/01/2020

Tradizione valdostana a tavola: la ricetta per una carbonada perfetta

L’inverno è il periodo dell’anno in cui più desideriamo assaporare piatti caldi, succulenti e sostanziosi. La carbonada valdostana è uno di questi. È perfetta per una cena in compagnia, magari davanti al camino: evoca queste atmosfere raccolte, tipiche dell’inverno.

Nella ricetta della carbonada, l’ingrediente base è la carne di manzo. Ma a conferirgli quel sapore deciso che la caratterizza sono le spezie, gli aromi, il vino rosso e la grande quantità di cipolle.

Le origini della carbonada

Il nome di questo piatto si rifà proprio al colore del carbone. Una carbonada di manzo perfetta, infatti, è molto scura poiché viene lasciata immersa nel vino rosso per ore. Per far sì che il piatto sia ottimo, bisogna rispettare la sua lunga preparazione e impiegare solo materie prime di buona qualità.

La ricetta tradizionale della carbonada valdostana

È il momento di mettersi ai fornelli e scoprire passo a passo come cucinare una perfetta ricetta di carbonada di manzo. Innanzitutto bisogna provvedere agli ingredienti: carne rigorosamente di manzo, cipolle, alloro (o rosmarino), chiodi di garofano, brodo di carne, farina, cannella, burro, sale, pepe e, ovviamente, il nostro buon vino rosso.

Per la preparazione della carbonada valdostana sono necessari due giorni. Nella prima fase, ovvero quella preparatoria, tagliamo la carne a dadini, la speziamo e la lasciamo marinare in un vino rosso corposo per tutta la notte.

Il giorno seguente cominciamo la seconda fase, immergendo la carne nel tegame ed insaporendola con un soffritto di burro. Poi uniamo le spezie e gli aromi della marinata, le cipolle, una spolverata di farina e sale e pepe. Rosoliamo per una decina di minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Infine, diluiamo il vino rosso, mettiamo il coperchio e cuociamo il tutto per almeno due ore, finché la carne non risulterà tenera. Durante la cottura versiamo, man mano che il sugo si restringe, il brodo di carne. Verifichiamo che la consistenza del sugo sia densa e non liquida.

È il momento di servire il nostro piatto ben caldo in tavola. Non dimentichiamo di unire alla carbonada di manzo una buona polenta concia fatta in casa ed accompagnare il tutto con un bicchiere di vino. Alla base, deve esserci una carne di manzo di ottima qualità: Biancardi, in questo, può di certo aiutarti.

Ultime dal blog

News - 
26/11/18, 09:10

Un e-commerce per acquistare carne di qualità online

È online il nostro e-commerce di carne di qualità piemontese. All’interno del sito potrete acquis...
News - 
26/11/18, 09:12

Caratteristiche qualitative della carne bovina

Le caratteristiche qualitative della carne bovina determinano non solo un risultato in termini di...
News - 
15/03/19, 14:58

Come preparare un gran bollito misto

Preparare un gran bollito misto significa creare un’opera d’arte. Il bollito infatti è un piatto ...
News - 
25/03/19, 11:01

La storia del suino nero, un taglio pregiato nel catalogo Biancardi 1950

La storia del suino nero merita un approfondimento, considerando la particolarità e il fatto che ...